QUOTIDIANO FONDATO NEL 1994

LA MIA CASA: UN VIDEO “CONDIVISO” IN PROGRESS

di Daniele Silvestri

Io ve la butto là. Ma se facessimo un video? Io e voi intendo…
Quello che chiedo a voi, o a chi di voi ne avrà voglia, è di fare una piccola ripresa “rotante” della propria casa, e poi inviarcela. Cioè col proprio cellulare – immagino – inquadrare il luogo in cui vi trovate e che per voi è casa (in senso letterale o in senso affettivo) facendo una ripresa (possibilmente ad altezza occhi) che gira su se stessa. Come nell’esempio che trovate al link https://goo.gl/LvS87m. Magari con l’accortezza (soprattutto se siete in un interno) di avere la giusta luminosità. Pochi secondi bastano. Se poi addirittura qualcuno di voi si trovasse casualmente proprio in una delle località che nomino nella canzone (Lisbona, Marrakech, Berlino, ecc..) sarebbe ancora più gradita!
Questa è la pagina “contenitore” che accoglierà i vostri contributi mano a mano che arrivano, e che andranno ad aggiornare e arricchire il nostro video.
Tutto chiaro? Beh, forse no effettivamente, ma tanto è un “lavori in corso”, e aggiusteremo il tiro in corsa. Magari aggiungeremo a breve altre indicazioni tecniche o altri suggerimenti… anche i vostri, e le vostre domande, saranno ben accetti.
Vi va? Cominciamo?
Vi basterà pubblicare i vostri filmati su Facebook (in modalità pubblica) con l’hashtag #lamiacasaa360gradi.
Verrà fuori una casa un po’ disordinata, ma come minimo divertente. E credo sarà bello abitarla insieme. A presto.

D.